Grafologia del lavoro

scritturaSono già molte le aziende che utilizzano la figura del grafologo nella selezione del personale o nella riorganizzazione e/o ricollocazione del personale già in essere.

Queste aziende hanno a cuore il benessere e il clima lavorativo, oltre che il proprio interesse economico.

Ricollocare il personale già in essere in un azienda, vuol dire utilizzare al meglio le potenzialità che ogni persona ha, cercando di dare ad ognuno la giusta collocazione, in modo tale che il rendimento e la soddisfazione di ogni dipendente sia maggiore sia per il dipendente stesso che per l’azienda.
Per esempio se inserisco una persona introversa a lavorare in team, molto probabilmente la resa di quella persona non sarà al 100% proprio per il suo carattere e per le sue difficoltà a lavorare in team, ma se quella stessa persona viene impiegata in un lavoro dove da solo deve prendere delle decisioni o svolgere un delicato lavoro anche impegnativo, di sicuro il suo rendimento sarà del 100%, semplicemente perché è una situazione a lui più congeniale dove riuscirà ad esprimersi al suo meglio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *